Hotel Mezzanotte di Michele Botton

“Quando apro un libro spero sempre di trovare una buona storia, non scontata, originale, che mi coinvolga, con personaggi in cui immedesimarmi o quantomeno affezionarmi e con colpi di scena che sappiano spiazzarmi.”

coverCosì Michele Botton, nella Prefazione di Hotel Mezzanotte, edito da Lettere Animate, ci descrive per lui come dovrebbe essere un vero libro. Non tanto un qualcosa che ci debba per forza tenere legati alla realtà, ma piuttosto delle storie che allontanino dal reale e allo stesso tempo siano uniche ed emozionanti.

Ed è così che ho percepito Hotel Mezzanotte e le sue storie, otto storie inquietanti ed inusuali che lasciano col fiato sospeso.

Si tratta di diversi racconti in cui partendo da scene per lo più di vita quotidiana, si arriva ad un epilogo inaspettato, accattivante e soprattutto inquietante. Racconti che rappresentano un genere, quello horror, di nicchia, poco diffuso, ma che lo incarnano alla perfezione.

Storie che riescono a lasciarti basito, colpito, o appunto, con un grande senso di inquitudine. Da ragazze misteriose, ad una bambina vestita da zombie la notte di halloween a Paolo e Michele e l’uomo senza volto. Quest’ultimo racconto poi lascia davvero i brividi sulla pelle.

Insomma, Hotel Mezzanotte ci trasporta davvero in un piccolo mondo lontano dove tutto è possibile e dove la realtà non è realtà, lontani dai soliti problemi e afflizioni, pronti a scoprire un nuovo mistero.

Con uno stile semplice, Michele Botton arriva dritto al punto, lasciandoci senza parole.

Un libro da leggere in una notte, da divorare, per lasciar spazio all’immaginazione, alle emozioni e, ovviamente, alla paura.

Ilaria Amoruso


Contatti:

Pagina Facebook: Michele Botton – Autore

Blog dell’autore: il beneficio del dubbio http://michelebotton.blogspot.it/

Sito dell’autore: http://michelebotton.blogspot.it/

Biografia dell’autore:  Nasce nel 1977 a Piove di Sacco in provincia di Padova. Noto perdigiorno. Questo è il suo secondo libro. Ha pubblicato il romanzo Pink Future (GDS Edizioni), oltre a svariati racconti apparsi in antologie tra i quali Amici da bar (Il magazzino dei mondi 3, Delos Books), Notte patavina grondante sangue (Racconti dal Veneto, Historica Edizioni), Singolarità (Matrix Anthology, Homo Scrivens Edizioni), Una tradizione in evoluzione (per l’antologia N.A.S.F.12). Gestisce il blog il beneficio del dubbio dove parla di libri e fumetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *