Le straordinarie bilocazioni di Lily Bells di Valentina Ferri

“Già. Di mattina non c’è mai nessuno e posso starmene seduta in santa pace a guardare tutto quello che mi va.”

Ognuno di noi ha avuto la possibilità di avere a che far con qualche personalità eccentrica o definita stramba dai più; dall’uomo che cammina solo per strada e parla con se stesso, alla signora che fissa il vuoto dalla finestra della sua casa (sì, questi sono esempi concreti di gente che davvero ho potuto osservare), specialmente poi, se come me, si vive in un paesino. Pare quasi che i fuori dagli schemi preferiscano i piccoli posti per vivere in tranquillità, forse.

Le straordinarie bilocazioni di Lily Bells, ultimo libro di Valentina Ferri edito l’Iguana Editore regala ai lettori, il racconto di un personaggio estremamente originale.

Lily Bells potrebbe essere la vicina bizzarra ed eccentrica di ognuno di noi.

Quarantenne single che disegna tappezzerie talmente stravaganti da non essere acquistate da nessuno, ama vestirsi con una guêpière, a tratti un po’ sadomaso, ama i gatti tanto da paragonare ad essi le persone che più apprezza, acuta, ottima ascoltatrice, raccoglie con interesse le confessioni più intime dei suoi vicini, ama leggere e ha questa particolare abilità di bilocazione: si ritiene in grado di essere in due posti contemporaneamente.

E per questo quando si addormenta e, probabilmente condizionata dalla sua ultima lettura, si ritrova catapultata in mondi nuovi, diversi dal suo, dalla Spagna di Filippo IV ai roghi delle streghe…

In questa sua costante volontà di vivere in un mondo pieno, rumoroso, vivo che la porti in una dimensione distante da quella che si trova a dover fronteggiare quotidianamente, una dimensione di sostanziale solitudine, Lily sarà accompagnata da numerosi personaggi.

Ad animare la narrazione saranno: il nano della spazzatura Little Raphael, ex vedette volante in un circo portoghese, Mister Harry Fox con la faccia da volpe, la signorina Cloe Panthy simile ad una pantera per il sorriso, Mrs Ellen Oinky con il sedere da maiale, Mrs Madeleine Hawk e il fratello Jude…

Tutti protagonista di un mondo visionario, folle, che viene mostrato con gli occhi ingenui e quasi infantili della signora Bells.

Una storia che cambierà piega a causa di un evento che metterà a dura prova la straordinaria Lily, che riuscirà a sorprendere comunque, anche stavolta.

Una lettura leggera, di compagnia, ma se sentite quella necessità di svagare la mente, di approcciarvi a qualcosa che possa farvi liberare, anche se per poco, delle mille preoccupazioni che vi appesantiscono le giornate, questo romanzo fa al caso vostro.

E ricordatevi che molto spesso, “un brodino, ancorché tiepido e un filino tendente al sapore di ruggine” può rinvigorire le membra più stremate.

Nicole Zoi Gatto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *